1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Mercati: focus su trimestrali Usa, ma non solo. Tutti gli appuntamenti clou della settimana

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
La settimana che ha preso il via oggi sarà cruciale per i mercati finanziari: questa sera inizierà ufficialmente la stagione delle trimestrali d’Oltreoceano. Ad aprire le danze sarà come di consueto Alcoa, il colosso dell’alluminio, considerato la cartina al tornasole dell’andamento dell’industria americana. Nei prossimi giorni toccherà a JP Morgan e Intel (giovedì 14) e poi a Citigroup e Wells Fargo (venerdì 15). L’appuntamento con la pubblicazione dei conti relativi al quarto trimestre 2015 sarà seguito da vicino dagli operatori, per vedere quali impatti derivanti dal rallentamento della Cina e dal dollaro forte, oltre che dal calo del prezzo delle materie prime, in primis il petrolio. 
Trimestrali a parte, la settimana sarà scandita da importanti indicazioni macro ed eventi internazionali. Nella notte tra martedì e mercoledì è atteso il discorso del presidente americano Barack Obama sullo stato dell’Unione, da cui potranno scaturire alcuni spunti sulla situazione economica del Paese. Mercoledì verrà diffusa la produzione industriale dell’Eurozona e la Federal Reserve pubblicherà il Beige Book. Giovedì sarà una giornata piuttosto densa, con il Pil 2015 della Germania, la pubblicazione dei verbali sull’ultima riunione della Banca centrale europea di dicembre, l’annuncio di politica monetaria da parte della Bank of England e la riunione dell’Eurogruppo a cui parteciperà in via eccezionale anche il numero uno della Bce, Mario Draghi.
Venerdì sono in programma alcune indicazioni importanti soprattutto dagli Stati Uniti: vale a dire le vendite al dettaglio e la produzione industriale, oltre che la lettura preliminare della fiducia dei consumatori americani elaborata dall’università del Michigan.