1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Mercati finanziari: per analisti le mosse della Bce favoriranno nuova svalutazione euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Bce ha soddisfatto le aspettative del mercato tagliando i tassi di interesse sui depositi di dieci punti base ed estendendo il programma di riacquisto di altri titoli. Questa mossa è stata in gran parte già scontata dai mercati azionari, valutari e obbligazionari.
Tuttavia, secondo Stefan Kreuzkamp, responsabile di Deutsche Asset & Wealth Management gli operatori di mercato contavano sul fatto che il programma di buy back venisse rafforzato ma Draghi non si è espresso in questo senso. Questo è uno dei motivi che hanno causato reazioni impulsive in alcuni ambiti del mercato.
Per Kreuzamp è importante rendersi conto che la decisione di oggi andrebbe vista con gli occhi del 16 dicembre, quando si pensava che la Fed alzasse i tassi, un aspetto che aumenterà il gap fra i tassi di interesse delle due principali aree monetarie di Usa e Europa.
Nel complesso, secondo Deutsche Bank nei prossimi dodici mesi si prevede un maggiore deprezzamento dell’euro nei confronti del dollaro, e questo migliorerà a sua volta la redditività delle imprese esportatrici della zona euro. Sui mercati azionari, la priorità per tutti è la crescita della redditività aziendale. In larga misura, l’euforia QE si è praticamente spenta”.