1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Mercati: Fed si prepara a normalizzazione, ma prima del previsto (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ieri sera la Federal Reserve abbastanza a sorpresa ha aperto alla possibilità di un rialzo dei tassi di interesse già a partire dal 2015. Il primo meeting del Federal Open Market Committee (FOMC presieduto da Janet Yellen è stato caratterizzato da un cambiamento a livello di comunicazione che sembra aver confuso i mercati.
“La confusione è stata creata dal percorso previsto dai membri del FOMC per il Federal funds rate”, rimarca Azad Zangana, European Economist di Schroders – con la stima mediana per i tassi a fine 2015 è all’1% che è una previsione più aggressiva di quanto gli investitori si aspettassero”. “L’immediata reazione dei mercati è stata negativa per l’azionario e per i Treasury (rendimenti più alti) – prosegue l’esperto di Schroders – Tuttavia, la conferenza stampa di Yellen, dopo la pubblicazione del comunicato della Fed, ha aiutato a placare i timori, con una valutazione abbastanza “da colomba”. Il presidente della Fed ha infatti riconosciuto i miglioramenti dell’economia, ma ha manifestato chiaramente l’intenzione di mantenere la politica monetaria su una posizione accomodante fintanto che l’inflazione è inferiore all’obiettivo di lungo termine e la disoccupazione resta elevata.