1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Mercati europei sopra parità. Segno più per LSE e Deutsche Boerse dopo lo stop della Commissione UE

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Borse europee sopra la parità nel giorno in cui l’ambasciatore britannico presso l’Unione europea, Tim Barrow, ha consegnato la lettera ufficiale del premier Theresa May con la notifica della decisione del Regno Unito di separarsi dall’Unione europea.

Grazie a un rialzo dello 0,41% il listino della City ha terminato a 7.373,72 punti, il Dax è salito dello 0,44% a 12.203 e il Cac40 ha segnato un +0,45% a 5.069,04. Rosso dello 0,21% dell’Ibex a 10.367,60.

-0,89% di Ryanair che ha invitato il governo britannico a “delineare immediatamente una strategia per mantenere i voli low cost tra il Regno Unito e l’Unione europea a partire da marzo 2019” e ha avvertito che “restano solo 12 mesi per realizzare questa strategia visto che la programmazione estiva 2019 deve essere delineata entro marzo 2018”.

Dopo la bocciatura del progetto di fusione da parte della Commissione Ue, +2,63% per il London Stock Exchange Group e +2,35% per Deutsche Boerse.