1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Mercati europei sopra la parità, acquisti su SKY e Vivendi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Borse europee di poco sopra la parità nell’ultima seduta dell’ottava. A metà seduta Londra e Francoforte segnano un +0,15% e Parigi sale dello 0,17%. L’unico segno meno è registrato a Madrid, dove l’Ibex lascia sul campo lo 0,3%.

“L’area euro sta attraversando un periodo di una solida espansione economica”. È quanto ha detto il numero uno della BCE, Mario Draghi, parlando da Francoforte nel corso della conferenza European Banking Congress. “Il Pil è salito per 18 trimestri consecutivi, e gli ultimi dati e sondaggi mettono in evidenza un momentum di crescita inarrestabile andando in avanti. Guardando alla prospettiva della Bce, abbiamo una crescente fiducia sul fatto che la ripresa sarà robusta e che questo momentum proseguirà ancora”.

In particolare, Draghi ha definito la ripresa dell’occupazione nell’area una “eccezionale storia di successo […] l’occupazione dell’Eurozona ha testato il livello record di sempre, mentre la disoccupazione è scesa al minimo dal gennaio del 2009”. Nonostante questo, è necessario che la Bce sia “paziente” nel percorso di normalizzazione dei tassi di interesse.

Nel comparto media, SKY guadagna il 2,77% dopo la notizia che Comcast (CNBC) e Verizon si sono dette interessate ad acquisire asset della 21st Century Fox. Rally per Vivendi (+5,06%) che, a dispetto di numeri trimestrali sotto le stime, capitalizza un outlook positivo sugli ultimi tre mesi dell’esercizio.

Maglia nera per il comparto delle vendite al dettaglio: -3,5% per H&M, dopo la bocciatura a “sell” da parte di SEB mentre Inditex (Zara) segna un -0,89% in scia del “vendere” di Berenberg.

Dopo l’avanzo di 37,8 miliardi fatto segnare dalla bilancia delle partite correnti di Eurolandia, nel pomeriggio sarà la volta dell’aggiornamento canadese sull’andamento dell’inflazione. Dagli Stati Uniti sono invece in arrivo i numeri su permessi di costruzione e avvio nuovi cantieri.