1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Mercati europei poco mossi, Bayer in lieve territorio negativo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Borse europee in ordine sparso: segno meno Oltremanica, dove il Ftse100 arretra di un quarto di punto percentuale, parità del Cac40 (+0,09%) e segni più a Francoforte (+0,27%) e Parigi (+0,26%). Dopo il rialzo innescato ieri dall’accordo tra Russia e Arabia Saudita, il Brent passa di mano a 47,35$ il barile, lo 0,59% in meno rispetto al dato precedente.

Sul listino tedesco Bayer perde lo 0,25% dopo aver nuovamente rivisto al rialzo l’offerta per Monsanto portandola a 127,5 dollari per azione, il 2 per cento in più rispetto al dato precedente e il 19 per cento sopra l’ultimo prezzo di chiusura del titolo a Wall Street.

Segno più per Deutsche Telekom (+0,53%) che ha bollato come “senza senso” le indiscrezioni riportate dalla testata Handelsblatt su un presunto piano di ristrutturazione che prevedrebbe il taglio di migliaia di posti di lavoro.

A Londra +1,68% per Easyjet, in scia dell’incremento da 7,1 a 7,5 milioni del numero dei passeggeri ad agosto, mentre ad Amsterdam -1,9% di Aegon a seguito delle dimissioni del Chief financial officer.

Dopo il risultato sotto le stime degli ordini alle industrie tedesche (+0,2% m/m) e la conferma del +0,3% t/t per la crescita economica europea, nel pomeriggio attenzione all’aggiornamento statunitense relativo il Pmi servizi, stimato poco mosso a 55,4 punti.