1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Mercati: Equita, tutto fermo in attesa delle elezioni americane. Rischi politici anche in Europa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tutto fermo in attesa delle elezioni americane. È la fotografia scattata dagli analisti di Equita nel loro “Monthly report”, nel quale spiegano di non vedere sull’azionario un potenziale di rialzo sufficiente a compensare i rischi dell’investimento. “Negli Stati Uniti i margini di profitto sono in calo da otto trimestri consecutivi e in passato ciò non è mai avvenuto senza che poi l’economia andasse in recessione”, spiegano gli esperti della sim milanese.

Se da un lato gli Stati Uniti mostrano questi problemi alla vigilia dello scontro tra Donald Trump e Hillary Clinton, dall’altro le Banche centrali stanno facendo sempre più fatica a difendere la propria credibilità a causa della crescente inefficacia delle politiche monetarie.

Il rischio politico è inoltre alle porte anche in Europa. “Le importanti scadenza elettorali in Italia, Austria, Francia e Germania mantengono alta la tensione tra i diversi governi e ostacolano il raggiungimento di una soluzione condivisa sul budget oppure sui migranti”, scrivono gli esperti di Equita.

L’Italia è sempre impantanata in un percorso di crescita debole, anche quest’anno vista inferiore all’1%, che “mette a rischio le stime di utile soprattutto dei business più domestici”. Infine gli analisti di Equita commentano anche la crisi del sistema bancario: “siamo molto distanti dal trovare una soluzione ed esposti al rischio di deterioramento del contesto esterno”.