Mercati: Equita esclude una nuova crisi, anzi vede interessanti opportunità -1

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 01/06/2010 - 11:55
Incertezza e volatilità fanno da padrone sui mercati azionari, che però nascondono ancora interessanti opportunità. Lo sostengono gli analisti di Equita che ridimensionano l'allarme di una "seconda onda" di una crisi finanziaria lanciato ieri dalla Banca centrale europea. Uno scenario che però la sim milanese ritiene improbabile. "Non siamo di fronte a una riedizione della crisi sub-prime (le banche hanno perso 1,7 trilioni di dollari su crediti strutturati mentre ad oggi la perdita sui titoli di Stato è irrilevante) - sottolineano gli esperti, nel loro rapporto mensile, diffuso oggi - Il ciclo economico rimane solido e la debolezza dell'euro permetterà di assorbire l'impatto negativo degli aggiustamenti di bilancio, mentre la politica monetaria rimarrà espansiva più a lungo del previsto".
COMMENTA LA NOTIZIA