1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Mercati emergenti: la view di Batterymarch

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I rendimenti corporate dei mercati emergenti continueranno il trend rialzista anche nel 2010 nonostante i mercati asiatici stiano registrando correzioni significative. E’ questa in sintesi la visione di Batterymarch Financial Management, società del gruppo Legg Mason, sui mercati emergenti.


Ray Prasad, di Batterymarch Financial Management, relativamente ai mercati azionari dell’area pacifico – asiatica, ha commentato: “Nel breve periodo, sembra che i mercati asiatici stiano entrando in una fase dove la sovraperformance potrebbe registrare uno spostamento settoriale, qualche volta in modo improvviso, con il potenziale per registrare di volta in volta correzioni significative all’interno dei settori. Ciò si potrebbe verificare manifestando nel complesso una lieve perdita di valore. Nel lungo periodo, la combinazione di valutazioni interessanti, prospettive di crescita superiori, solidi bilanci patrimoniali a livello statale, aziendale e familiare, ci spinge a essere fiduciosi nelle capacità dei mercati asiatici di assicurare buone performance”.

“Guardando avanti, ci aspettiamo che una larga parte della crescita mondiale sia guidata dall’Asia e dagli altri mercati emergenti. L’attività economica cinese, supportata da un miglioramento dell’economia statunitense, sarà la chiave per l’attuale contesto economico. Nel complesso, i mercati asiatici continuano ad offrire una crescita di rendimenti migliore del previsto e rispetto ai mercati sviluppati, come pure una solida redditività. Inoltre, le stime sui rendimenti si stanno rivalutando e sono in crescita in tutta l’Asia e risultano positive in tutta la regione dal momento che gli analisti prevedono una ripresa.”


Ray Prasad prosegue sulle azioni dei mercati emergenti: “I driver macro economici e le dichiarazioni politiche stanno passando in secondo piano dato che gli investitori si focalizzano nuovamente sui fondamentali delle aziende e sulla selezione delle azioni. Società con un forte management e solidi bilanci patrimoniali trarranno beneficio dallo scoprire un ambiente in cui la fiducia dei consumatori aumenta, maggiore è la sicurezza occupazionale, dove si assiste ad una riduzione dei costi finanziari e in generale si assiste ad un aumento dell’attività economica.”


“I mercati emergenti offrono ancora una crescita dei rendimenti attesi migliore di quella dei mercati sviluppati, così come una migliore profittabilità. La revisione delle stime sugli utili sono in aumento in tutti i mercati emergenti. Il rimbalzo delle valute considerate interessanti, forti riserve in valuta estera e un forte consumo interno in molti mercati emergenti continua a fornire un contesto favorevole per i rendimenti corporate”.