1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Mercati: da qui a fine anno cautela su asset emergenti, petrolio potrebbe andare a 60 $ (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I mercati in questo 2017 non hanno negato soddisfazioni agli investitori. Cosa aspettarsi da qui a fine anno e su quali asset class fare maggiore affidamento? Il team Cross Asset Solutions di Unigestion nell’outolook dal titolo “Relaxed about inflation?” crede che la combinazione di liquidità ridotta unita a maggiori scambi, possa garantire una certa stabilità. “In particolare – rimarca il team di Unigest – riteniamo che il rischio di una reflazione non sia stato prezzato bene dal mercato e ci aspettiamo che le previsioni degli investitori convergano con quelle della banca centrale”. La previsione è che a fine anno i bond statunitensi decennali dovrebbero garantire un rendimento intorno al 3%, con mercati azionari delle economie maggiormente sviluppate un ritorno del 10% con un prezzo del petrolio che raggiungerà i 60 dollari a barile.
“Siamo positivi sugli asset reali, sulle commodity e sui mercati azionari sviluppati, in grado di trarre beneficio da una crescita globale stabile e sincronica. Siamo cauti sul credito a causa della stretta sui differenziali di rendimenti e lo siamo anche nei confronti dei titoli di Stato e degli asset dei paesi emergenti in quanto le banche centrali si apprestano ad affrontare un ciclo di normalizzazione”, conclude l’outlook di Unigestion.