1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Mercati: azioni meglio di bond in contesto rialzo tassi Fed (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Riteniamo che le classi di attivi che compensano gli investitori per un’esposizione alla crescita tendano ad andare meglio in un contesto di tassi di interesse al rialzo. Ciò depone a favore delle azioni rispetto alle obbligazioni e del credito rispetto ai titoli di stato”. Lo rimarca l’Investment Weekly di Credit Suisse. “Man mano che ci avviciniamo al 2016 e con un rialzo dei tassi USA che riflette in definitiva un miglioramento delle dinamiche di crescita negli Stati Uniti – sottolinea Luca Bindelli, Head of Foreign Exchange Analysis di Credit Suisse – gli investitori potrebbero volersi concentrare sull’acquisizione di un’esposizione a tale «premio sulla crescita. Ciò è destinato a influenzare non solo gli asset statunitensi ma anche ad estendersi al di fuori degli USA, dato che gli attivi esteri finiscono per cogliere la maggiore esposizione alla crescita USA. Infatti
riteniamo che le azioni (dei mercati sia sviluppati che emergenti) reagiscano positivamente al rialzo dei tassi USA e dunque possano offrire una preziosa esposizione a tale premio sulla crescita”.
Credit Suisse rimarca invece come sia oro che i titoli di stato vanno peggio quando aumentano i tassi, mentre il dollaro Usa tende ad apprezzarsi.