Mercati azionari in calo in tutta Europa nell'Obama Day

Inviato da Redazione il Lun, 19/01/2009 - 19:57
La chiusura del mercato americano per la festività del Martin Luther King day non ha permesso ai mercati europei di ritrovare la strada del rialzo smarrita nel primo pomeriggio dopo una mattinata trascorsa in territorio positivo. La speculazione sull'inefficacia delle misure di salvataggio intraprese finora dai governi e dalle banche centrali ha affondato ancora una volta l'indice Dj Stoxx 600, che ha terminato gli scambi in calo dell'1,7% a 189,72 punti. Per l'indice delle 600 aziende europee il ribasso negli ultimi nove giorni è salito all'11%. A picco Royal Bank of Scotland, crollata del 67% dopo aver dichiarato una previsione di perdite superiori ai 28 miliardi di pounds ( 41 miliardi di dollari).
Più nel dettaglio sono risultati in calo a fine seduta tutti i 18 indici europei.
COMMENTA LA NOTIZIA