Mercati azionari: Fugnoli, "Se cade la Borsa e il resto no, occasione di arbitraggio"

Inviato da Micaela Osella il Ven, 16/06/2006 - 09:57
Per chi ama aggirarsi nella giungla dei listini Alessandro Fugnoli, capoeconomista di Abaxbank, sostiene che le distorsioni temporanee si correggono e, prima di correggersi, creano opportunità. "Tutto può essere, naturalmente, ma non è chiaro perché il prosciugarsi progressivo della liquidità di cui si parla ormai anche sugli autobus e che indubbiamente c'è debba essere pagato soprattutto dalla borsa", dice Fugnoli, regalando alla fine una chicca: "se cade la Borsa e tutto il resto no, si crea una formidabile occasione di arbitraggio".
COMMENTA LA NOTIZIA