Mercati azionari: Fugnoli, gennaio non e' il mese migliore per scelte di portafoglio

Inviato da Redazione il Gio, 05/01/2006 - 11:22
"Januarius, mese di Giano bifronte, è ambiguo di natura e non è sempre il mese migliore per le scelte di portafoglio". Esordisce così Alessandro Fugnoli, capoeconomista di Abaxbank nella prima nota dell'anno. L'esperto spiega che avendo davanti tutto un anno per rimediare si tende tutti quanti ad essere più aggressivi del solito. "Se parte una tendenza la si vuole cavalcare subito e si hanno i soldi per farlo. Prima o poi si finirà impantanati su qualche fronte e inizierà la guerra di posizione, ma per il momento si ha l'impressione di potere avanzare nella prateria senza incontrare resistenza", continua Fugnoli. E così il risultato è secondo l'economista che "in questi primi giorni di 2006 la liquidità si riversa sull'azionario e sulle materie prime. Sui bond e sulle valute la tendenza non è chiara, ma la volatilità elevata mostra che si è pronti a fare scommesse aggressive".
COMMENTA LA NOTIZIA