1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Mercati asiatici: Union Investment, possibile frenata ma a medio termine restano interessanti – 2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Anche le valutazioni un po’ troppo ottimistiche di questo periodo potranno provocare un certo nervosismo nell’andamento generale dei mercati. Un altro fattore di rischio per l’Asia è rappresentato dall’alto costo dei prodotti petroliferi. “Tutto questo non fa che confermare a medio termine una decisa tendenza alla volatilità, compensata però a lungo termine dal perdurare di una situazione generale che gli investitori continuano a ritenere molto interessante”, si legge ancora nella nota di Union Investment. In definitiva, quindi, i mercati asiatici presentano una situazione con buone prospettive di sviluppo. Facile pertanto prevedere che nell’area continueranno a confluire consistenti flussi di capitale alla ricerca di buone possibilità d’investimento che vedrà al centro dei movimenti soprattutto i gli hedge fund e i fondi asiatici.