1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Meliorbanca (Bper), nel 2012 ritorno in utile per 32 mln

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cessione di asset non strategici e focalizzazione sull’attività banking per le imprese per realizzare risparmi e sinergie maggiori, che riporteranno in utile entro il 2012. Questi gli obiettivi di Meliorbanca, del gruppo Banca Popolare dell’Emilia Romagna (Bper), per i prossimi tre anni. Secondo quanto illustrato nel piano industriale 2010-2012, l’istituto intende creare un polo specialistico di corporate e investment banking al servizio delle imprese clienti del gruppo Bper. Oltre alla focalizzazione, la cessione di asset non strategici (Meliorfactor e Meliorbanca Private) permetterà di semplificare la struttura del gruppo e realizzare plusvalenze entro fine 2010 stimabili in circa 18 milioni di euro. E’ stato inoltre varato un programma di riduzione dei costi che prevede un taglio alla forza lavoro e al numero di filiali. Già nell’esercizio 2009 si otterrà una riduzione dei costi operativi di circa il 22% rispetto al 2008. Queste azioni porteranno nel 2012 a un margine di interesse pari a 45 milioni di euro, in linea con quello del 2008, e un margine di intermediazione pari a 83,3 milioni, in crescita rispetto ai 41,6 milioni del 2008. Nel 2012 si stima un risultato netto positivo per 34,1 milioni contro una perdita di 54,4 milioni dell’anno scorso.