Mediolanum, vola oltre le resistenze statiche di area 3,55 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Brillante avvio di seduta per Mediolanum che sembra intenzionata ad assestare un altro interessante movimento rialzista grazie allo strappo oltre le resistenze statiche comprese tra 3,53 e 3,55 euro. Le azioni del gruppo già ieri avevano provato l’accelerazione, facendo segnare un top intraday a 3,565 euro, per poi chiudere sotto il livello. Nei giorni scorsi, in particolar modo dal 13 di gennaio in poi, l’area di resistenza indicata aveva fatto da tappo al movimento rialzista intrapreso il 12 gennaio scorso con il completamento di un doppio minimo disegnato a cavallo tra il 22 novembre e l’11 gennaio. Proprio tale figura aveva come target finale 3,595 euro, tuttavia il quadro grafico degli indici azionari e l’allungo in atto suggeriscono di mettere nel mirino 3,80 euro. A tale valore corrisponde il pull back tecnico della trendline rialzista di lungo periodo violata al ribasso in occasione della seduta dell’8 agosto. La trend in questione è stata tracciata con i low del 6 marzo 2009 e dell’1 luglio 2010. A livello operativo è possibile entrare long a 3,545 euro e posizionare lo stop sotto 3,45 euro. Il target è invece quello indicato in precedenza.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Germania: S&P’s conferma la tripla A, l’outlook è stabile

S&P Global Ratings ha annunciato di aver confermato la valutazione “AAA/A-1+” assegnata alla Repubblica federale tedesca. “L’outlook stabile riflette la convinzione che nei prossimi due anni i conti pubblici tedeschi e il forte avanzo esterno continu…

NPL

Carige: via libera a cessione portafoglio NPL di 950 milioni a veicolo

In linea con le iniziative strategiche contenute nell’aggiornamento del Piano 2016 – 2020 approvato lo scorso 28 febbraio, oggi il Cda di Carige ha approvato la cessione, da concludere “in tempi brevi e comunque entro il 30/6/2017”, di un portafoglio…

RICAVI PRELIMINARI

Luxottica: +5,2% per il fatturato del primo trimestre, outlook confermato

Grazie al forte contributo di Europa e America Latina, all’andamento favorevole dei cambi e all’ottima performance del marchio Ray-Ban, il primo trimestre di Luxottica si è chiuso con una crescita del fatturato del 5,2% a 2.384 milioni di euro (+1,9%…

MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…