Mediolanum: utile netto I sem. cresce del 125% a 217,5 mln, Secchi nominato presidente

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 31/07/2012 - 14:34
Quotazione: MEDIOLANUM
Mediolanum ha archiviato il primo semestre dell'anno con un utile netto in forte crescita (+125%) a 217,5 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso mentre l'utile netto del mercato domestico ha mostrato un progresso del 116% a 210 milioni di euro. In aumento del 5% le masse gestite e amministrate, che sono state pari a 49.085 milioni di euro rispetto al saldo di un anno fa. Il margine d'interesse è passato da 97,35 milioni dei primi sei mesi del 2011 agli attuali 158,38 milioni di euro. Il Cda ha nominato Carlo Secchi presidente del gruppo e ha inoltre stabilito di avviare le attività e le valutazioni finalizzate alla possibile acquisizione degli attuali azionisti paritetici (Fininvest gestione Servizi e Fin. Prog. Italia di Ennio Doris) della società Mediolanum Assicurazioni. Infine il board ha deliberato l'emissione di prestiti obbligazionari fino ad un massimo di 300 milioni di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA