Mediolanum rimane impostata per lo short

Inviato da Alessandro Piu il Mar, 24/04/2012 - 14:31
Quotazione: MEDIOLANUM
Anche per il titolo Mediolanum quella di oggi è una seduta di rimbalzo. Dopo il 3,88 per cento perso la vigilia l'azione della società guidata da Ennio Doris avanza oggi di circa il 2 per cento, dopo aver toccato massimi di sessione a 3,082 euro. Lo scenario non appare tuttavia rinsaldato dal recupero della seduta in corso, anche perché i massimi di stamattina hanno coinciso con l'area di resistenza (ex-supporto) messa a dura prova nel corso delle ultime settimane e rotta al ribasso ieri. Potrebbe trattarsi niente più che di un pull-back, pertanto, sul prolungamento della trendline ribassista che origina dai massimi dell'8 aprile e del 13 maggio 2011. Anche se mediolanum riuscisse nell'operazione di recuperare quota 3,082 euro, nei pressi della quale si trova anche un livello statico, la strada al rialzo appare ricca di difficoltà con una serie di ostacoli ravvicinati a partire dal 3,17 euro. Il dubbio sulla prosecuzione del tentativo di reazione di Mediolanum nasce anche dall'incrocio dall'alto verso il basso effettuato dalla media mobile a 14 giorni su quella a 100 periodi (poche sedute fa la media mobile veloce ha incrociato al ribasso quella a 55 giorni). Per tali ragioni è possibile che Mediolanum torni in direzione dei minimi di seduta di ieri, a 2,92 euro, livello dove si trova anche la trendline rialzista che risale dai minimi del 13 settembre e 25 novembre 2011. Per seguire l'opzione short possibile inserire ordini di vendita sotto i minimi di seduta odierni a 2,974 euro, con target a 2,80 euro e 2,70 successivamente. Lo stop loss potrebbe essere posizionato a 3,045 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA