Mediolanum può ancora tornare sui massimi 2013 a 4,76 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il titolo Mediolanum si muove in buon rialzo a Piazza Affari, con un guadagno di circa un punto e mezzo percentuale che gli permette di rimanere nelle vicinanze della resistenza statica intermedia di quota 4,535 euro. Il livello è stato messo sotto pressione nelle ultime sedute ma è riuscito a resistere. La sua rottura al rialzo darebbe un segnale positivo in grado di riportare le quotazioni sui massimi dell’anno a 4,76 euro, da dove Mediolanum è riuscito a non allontanarsi troppo. Sul fronte ribassista i piani di ritorno sui massimi verrebbero accantonati con la caduta del supporto statico di quota 4,338 euro che favorirebbe un arretramento verso 4,17. L’operatività long potrebbe essere attivata su violazione decisa al rialzo di 4,52 euro con obiettivo a 4,76 euro e stazione intermedia a 4,66 euro. Lo stop loss potrebbe in tal caso essere fissato sotto 4,40.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Germania: S&P’s conferma la tripla A, l’outlook è stabile

S&P Global Ratings ha annunciato di aver confermato la valutazione “AAA/A-1+” assegnata alla Repubblica federale tedesca. “L’outlook stabile riflette la convinzione che nei prossimi due anni i conti pubblici tedeschi e il forte avanzo esterno continu…

NPL

Carige: via libera a cessione portafoglio NPL di 950 milioni a veicolo

In linea con le iniziative strategiche contenute nell’aggiornamento del Piano 2016 – 2020 approvato lo scorso 28 febbraio, oggi il Cda di Carige ha approvato la cessione, da concludere “in tempi brevi e comunque entro il 30/6/2017”, di un portafoglio…

RICAVI PRELIMINARI

Luxottica: +5,2% per il fatturato del primo trimestre, outlook confermato

Grazie al forte contributo di Europa e America Latina, all’andamento favorevole dei cambi e all’ottima performance del marchio Ray-Ban, il primo trimestre di Luxottica si è chiuso con una crescita del fatturato del 5,2% a 2.384 milioni di euro (+1,9%…

MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…