1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Mediolanum, campanello d’allarme sotto 3,18 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta con poche soddisfazioni per il titolo Mediolanum, in discesa a Piazza Affari di quasi mezzo punto percentuale e costretto graficamente all’interno di una configurazione incerta. Al rialzo l’azione della società guidata da Ennio Doris è bloccata da una tripla resistenza dinamica costituita dalla media mobile di breve termine (3,219 euro) dalla trendline discendente dai massimi di inizio aprile e messa ripetutamente sotto pressione nelle ultime due settimane, e la media mobile a 100 giorni (3,244 euro). Al ribasso il sostegno alle quotazioni è dato dalla trendline risalente dai minimi del 31 agosto scorso, dal doppio supporto statico e dinamico di quota 3,155 euro e da quota 3,12 euro. L’arretramento odierno è comunque riconducibile all’interno di un movimento al rialzo che vede un target importante a 3,32 euro e per tale motivo l’area dei 3,18 euro è sfruttabile per l’apertura di posizioni long con ausilio di uno stop loss a 3,12 euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
BANCHE

Veneto Banca: garanzia statale su nuovi bond per 1,4 mld euro

Veneto Banca ha annunciato di avere ricevuto dal ministero dell’Economia e delle Finanze la comunicazione che il decreto con il provvedimento di concessione della garanzia dello Stato su ulteriori emissioni obbligazionarie per un importo fino a 1,4 m…

SETTORE AUTO

Dieselgate: GM, avviata class action negli Stati Uniti per emissioni

Dopo Volkswagen e Fiat Chrysler, anche General Motors (GM) sarebbe coinvolta nel Dieselgate, lo scandalo delle emissioni dei motori diesel. Secondo quanto riporta la stampa, sarebbe stata depositata negli Stati Uniti una denuncia contro il costruttor…

MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’ottava si chiude con gli indicatori di fiducia di imprese e consumatori in Italia, oltre che con i dati statunitensi su ordini di beni durevoli, crescita economica e sentiment dei consumatori. Nel dettaglio l’agenda macro:
10:00 medio ITA Fiducia…