Mediolanum, campanello d'allarme sotto 3,18 euro

Inviato da Alessandro Piu il Lun, 11/10/2010 - 15:09
Quotazione: MEDIOLANUM
Seduta con poche soddisfazioni per il titolo Mediolanum, in discesa a Piazza Affari di quasi mezzo punto percentuale e costretto graficamente all'interno di una configurazione incerta. Al rialzo l'azione della società guidata da Ennio Doris è bloccata da una tripla resistenza dinamica costituita dalla media mobile di breve termine (3,219 euro) dalla trendline discendente dai massimi di inizio aprile e messa ripetutamente sotto pressione nelle ultime due settimane, e la media mobile a 100 giorni (3,244 euro). Al ribasso il sostegno alle quotazioni è dato dalla trendline risalente dai minimi del 31 agosto scorso, dal doppio supporto statico e dinamico di quota 3,155 euro e da quota 3,12 euro. L'arretramento odierno è comunque riconducibile all'interno di un movimento al rialzo che vede un target importante a 3,32 euro e per tale motivo l'area dei 3,18 euro è sfruttabile per l'apertura di posizioni long con ausilio di uno stop loss a 3,12 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA