1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Mediolanum ancora a rischio ribasso. Da monitorare area 3,83/80 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ultima seduta dell’ottava vede il titolo Mediolanum muoversi in territorio positivo a Piazza Affari. La reazionee arriva dopo i test, ieri, della base del canale laterale all’interno del quale l’azione si sta muovendo dallo scorso 21 aprile, a quota 3,83 euro. L’importanza del supporto è aumentata anche dal transito, poco al di sotto (3,8 euro) della media mobile a 55 giorni. Con la rottura al ribasso di quota 3,8 euro Mediolanum darebbe un segnale negativo e potrebbe scendere in direzione dei target a 3,73 euro (dove si trova anche la media mobile a 100 giorni) e 3,63 successivamente, zona di passaggio della trendline rialzista di medio termine risalente dai minimi del novembre 2010. I rischi al ribasso diminuirebbero con un ritorno sopra 3,90 euro, anche se un segnale rialzista per Mediolanum arriverebbe solo con il superamento dei 4 euro. Chi volesse seguire un’operatività short potrebbe inserire ordini in vendita su rottura di 3,83 euro con obiettivi a 3,73 e 3,63 euro e posizionando uno stop loss a 3,89.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Banca Mediolanum: +417 milioni per la raccolta netta a novembre

Mediolanum ha comunicato che la controllata Banca Mediolanum a novembre 2015 ha registrato una raccolta netta in Fondi comuni di 296 milioni di euro (di cui 104 milioni di euro attraverso MyLife) portando il totale da inizio anno a 4.225 milioni. La raccolta netta totale si attesta a 417 milioni, +3.680 milioni da inizio anno. […]

Banca Mediolanum: a ottobre raccolta netta positiva per 248 milioni di euro

La raccolta netta totale di Banca Mediolanum ad ottobre è positiva per 248 milioni di euro, mentre da inizio anno ha raggiunto quota 3,26 miliardi di euro. In particolare, ad ottobre la raccolta netta di fondi comuni è pari a +170 milioni di euro, di cui +54 milioni attraverso “My Life”, e porta la raccolta […]

Doris: i mercati non preoccupano, risultati 2015 migliori del 2014

Nel mese di agosto le commissioni di performance sono state pari a zero, ma non siamo preoccupati e ci aspettiamo di ottenere nel 2015 risultati migliori di quelli registrati lo scorso anno. Lo ha detto l’a.d. di Banca Mediolanum, Massimo Doris, rispondendo nel corso di una presentazione a una domanda circa gli impatti delle turbolenze […]

Banca Mediolanum in Borsa a fine dicembre post-fusione

La data prevista per lo sbarco in Borsa di Banca Mediolanum al termine della fusione inversa con la controllante Mediolanum Spa sarà presumibilmente il 28 dicembre. Lo ha detto l’amministratore delegato della banca, Massimo Doris, nel corso di un incontro con la stampa svoltosi oggi a Milano. La roadmap prevede che, dopo l’assemblea straordinaria del […]