Mediofactoring (Intesa Sanpaolo): utile netto 2011 +18,5% a 68 milioni di euro

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 11/04/2012 - 12:59
Quotazione: INTESA S.PAOLO
Mediofactoring, società di factoring di Intesa Sanpaolo, ha chiuso il 2011 con un utile netto in crescita del 18,5% a 68 milioni di euro rispetto all'anno precedente. La società ha realizzato un incremento sia del turnover, che si è attestato a 49,6 miliardi di euro in aumento 47% rispetto al 2010, sia degli impieghi, che hanno raggiunto i 9,8 miliardi di euro in progresso del 17,3% rispetto all'anno prima. La quota di mercato è così cresciuta di 5 punti percentuali e si attestata al 30%. In aumento del 16% a oltre 198 milioni di euro i proventi operativi netti, del 15% a 83 milioni di euro il margine d'interesse e del 16,4% a 115,5 milioni le commissioni nette. Gli oneri operativi hanno registrato una flessione dello 0,6% rispetto al 2010, mentre le rettifiche di valore sono ammontate a circa 47 milioni di euro, contro i quasi 40 milioni di euro dell'anno prima. "Mediofactoring - ha dichiarato l'amministratore delegato della società, Rony Hamaui - non può che confermare il suo impegno per continuare il sentiero di crescita intrapreso. Nel corso del 2011 è stata infatti avviata con successo l'apertura di nuovi desk nei principali mercati europei, ossia Germania, Regno Unito, Francia e Spagna e, attualmente, stiamo valutando la possibilità di un ulteriore espansione all'estero."
COMMENTA LA NOTIZIA