Mediobanca: utile netto -8% a 369 mln esercizio fiscale 2010-2011, ricavi +7%

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 21/09/2011 - 14:13
Quotazione: MEDIOBANCA
Mediobanca ha chiuso l'esercizio fiscale 2010-2011 con un utile netto consolidato in calo dell'8% a 368,6 milioni di euro, in seguito alle poste non ricorrenti risultate negative per 238 milioni, rispetto ai 400,8 milioni realizzati nell'analogo periodo dell'anno scorso. In aumento del 7% i ricavi che si sono attestati a 2,04 miliardi di euro per la crescita del 16,7% del margine d'interesse a 1,07 miliardi. In ribasso dello 0,8% il margine d'intermediazione che è stato pari a 2,02 miliardi rispetto ai 2 miliardi di un anno fa. Le rettifiche di valore sui crediti sono calate del 18% a 423,8 milioni contro i 516,8 milioni dell'esercizio precedente, mentre il risultato lordo ha evidenziato un progresso del 28% a 792 milioni. Le attività deteriorate sono passate da 803,2 a 709,9 milioni e il rapporto di queste con gli impieghi è sceso dal 2,3 all'1,9 per cento. Salito a 6,5 miliardi il patrimonio netto rispetto ai 6,3 miliardi registrati a giugno 2010. Il Core Tier1 ratio è risultato pari all'11,2 per cento, in crescita rispetto all'11,1% rilevato a giugno 2010. In questo quadro il cda ha proprosta la distribuzione di un dividendo pari a 0,17 euro per azione.
COMMENTA LA NOTIZIA