Mediobanca, sotto 5,975 euro la vendita è servita

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 13/09/2011 - 12:58
Quotazione: MEDIOBANCA
La debolezza generalizzata del comparto bancario si ripercuote inevitabilmente anche sulle quotazioni di Mediobanca. Le azioni di Piazzetta Cuccia hanno infatti violato ieri i supporti dinamici offerti dalla trendline ascendente di breve. La linea di tendenza in questione è stata tracciata con i minimi crescenti del 24 agosto e del 5 settembre. Sempre ieri sono capitolati anche i supporti statici presenti a 5,975 euro, permettendo così il completamento di un triplo massimo iniziato a costruire lo scorso 12 agosto. L'apertura in rialzo di oggi ha così permesso di portare a termine il necessario pull back dei livelli violati al ribasso. L'indicazione permette ora di sfruttare la tendenza per implementare una strategia short. L'ingresso in vendita a 5,91 euro prevede lo stop in caso di nuove accelerazioni oltre i 6,15 euro mentre ha come primo target i 5,45 euro e come secondo i 5,20 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA