Mediobanca si accoda ai bancari, aspettando cda Capitalia

Inviato da Redazione il Lun, 04/07/2005 - 17:20
Quotazione: MEDIOBANCA
Mediobanca si accoda al treno dei bancari. Il titolo della merchant bank milanese cede lo 0,26% a quota 4,6825 euro. A deprimere le quotazioni del settore finanziario il giudizio sottotono arrivato oggi dagli analisti di Citigroup Smith Barney. Il broker Usa ha bollato underweight il comparto delle banche ossia ha consigliato agli investitori di non esporsi troppo nei confronti dei titoli bancari europei. Una lezione di "vita" che è meglio applicare a Antonveneta&Co secondo alcuni gestori interpellati da Finanza.com perché i titoli bancari italiani sono i più cari di Europa. A proposito di Mediobanca un'analista di una prestigiosa casa d'affari milanese sostiene che la giornata di domani sarà molto importante. Il motivo? Da giorni gira voce a Piazza Affari di un possibile riacquisto delle quote di minoranza della banca d'affari Mcc da parte di Capitalia. Oggi verrà approvato il piano industriale 2005-2007, che domani sarà presentato alla stampa e agli analisti. "Se questa ipotesi si concretizzerà, potrebbe tornare di attualità la fusione Capitalia-Mediobanca. Da sempre Capitalia ha la velleità di primeggiare in questo business. Mediobanca sarebbe il partner più indicato e certamente in un orizzonte di medio-termine questa accoppiata avrebbe certamente senso", sostiene l'esperta.
COMMENTA LA NOTIZIA