Mediobanca, nell'esercizio 08-09 utile netto passa da 1.013,4 a 2,4 milioni

Inviato da Carlotta Scozzari il Ven, 18/09/2009 - 14:32
Quotazione: MEDIOBANCA
Il portafoglio partecipazioni pesa come un macigno sui conti di Mediobanca. Si è riunito oggi, sotto la presidenza di Cesare Geronzi, il consiglio di amministrazione della banca d'affari italiana, che ha approvato il bilancio di gruppo dell'esercizoo 2008-2009, chiusosi al 30 giugno scorso. L'utile netto di gruppo è sceso con decisione raggiungendo i 2,4 milioni di euro, rispetto ai 1.013,4 dello stesso periodo dell'anno precedente. A pesare sui profitti, spiega una nota dell'istituto di Piazzetta Cuccia, è stato il contributo negativo del portafoglio partecipazioni, che ha apportato minori ricavi per 507 milioni e svalutazioni per 451 milioni. Quest'ultimo dato è a sua volta suddiviso in 241 milioni connessi a investimenti principali - nel dettaglio a Telco/Telecom e Rcs MediaGroup - e in 210 milioni da imputare invece al ramo "corporate e investment banking" e in primis a partecipazioni disponibili per la vendita.
COMMENTA LA NOTIZIA