Mediobanca migliore blue chip (+1,73%), buoni volumi

Inviato da Redazione il Ven, 20/02/2004 - 14:00
Quotazione: MEDIOBANCA
All'interno di una Piazza Affari assai spenta e povera di spunti si mette in mostra Mediobanca, che registra una performance di tutto rispetto e sale dell'1,73% a 9,77 euro, aggiornando con un nuovo massimo a 9,83 euro il precedente top di periodo, posto a 9,71 euro e toccato lo scorso 4 febbraio. L'area di resistenza 9,60-9,70 euro, sulla quale si erano infranti i massimi da fine gennaio a ieri, pare dunque essere stata superata. Buoni i volumi scambiati: al momento sono quasi 2,2 milioni i pezzi passati di mano, che si confrontano con gli 1,87 milioni della vigilia e gli 1,97 milioni mediamente scambiati nell'ultimo mese. Medie mobili a 10 e 25 giorni rispettivamente a 9,53 euro e 9,46 euro. Rsi a 14 giorni a 59. Da inizio anno il titolo ha sovraperformato l'indice Mib30, registrando un guadagno dell'11,6%. Il titolo di Piazzetta Cuccia negli ultimi tempi beneficia del nuovo corso che, con successive tappe e passi, sta portando avanti da alcuni mesi e che ha inserito fra le priorità della storica banca d'affari una maggiore tasparenza nella comunicazione con il mercato e un più spiccato orientamento al profitto di quanto non fosse avenuto in passato.
COMMENTA LA NOTIZIA