1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Mediobanca, la lotta sui supporti di area 5,60 è strategica

QUOTAZIONI Mediobanca
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ ancora una volta la volatilità a farla da padrone a Piazza Affari. Non sfugge a questa costante degli ultimi giorni Mediobanca. I titoli dell’istituto di Piazzetta Cuccia sono ormai tre sedute, che diventano quattro se si considera anche la chiusura del 4 agosto, che scambiano in prossimità dei supporti statici posti in prossimità dei 5,60 euro. Le violazioni del livello, favorite per l’appunto dalla volatilità, non sono mai state per ora confermate in chiusura di giornata. Anzi, come mostra la candela del 5 agosto, anche in caso di apertura di contrattazioni sotto il livello menzionato gli investitori hanno prontamente riportato il titolo sopra la soglia spartiacque. Quella in atto appare come una dura lotta tra compratori e venditori: la violazione definitiva del livello permetterebbe infatti il completamento di un ampio doppio minimo in grado di portare le quotazioni ben sotto i minimi del marzo 2009. Il primo target sarebbe peraltro il pull back delle trendline ascendente tracciata con i top decrescenti del 16 ottobre 2009 e del 15 aprile 2010. La trend in questione era stata oltrepassata al rialzo lo scorso 22 settembre e dopo un primo pull back profondo verificatosi il 30 novembre aveva dato il là al movimento ascendente culminato con i massimi dell’11 aprile a 8,12 euro. Partendo da questi presupposti e ipotizzando un rimbalzo tecnico favorito dalle ricoperture dopo il violento sell off dell’ultimo periodo, è quindi lecito intraprendere la strada del long speculativo. Anche perché il rischio/rendimento è favorevole. Acquisti in prossimità dei 5,57 euro prevedono lo stop al cedimento dei 5,35 euro mentre hanno come primo target i 5,945 euro e come secondo i 6,495 euro.