1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mediobanca arretra, ma lancia segnali al mercato

QUOTAZIONI Mediobanca
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Calma apparente su Mediobanca. Il titolo della merchant bank milanese nel giorno in cui Piazza Affari si rasserena va controtendenza cedendo lo 0,75% a quota 15,38 euro. Anche ieri Piazzetta Cuccia aveva girato le spalle all’indice di riferimento, tagliando il traguardo in corsa (+0,50%) in un mercato asfittico. “Un andamento anomalo senza spiegazioni che potrebbe lanciare segnali al mercato”, dice un operatore interpellato da Finanza.com, che ritiene che “siamo a un punto in cui tutte le tesi sono da considerare percorribili”. Nei salottini pour parler di piazza Affari ai più non è sfuggita l’incursione dei cugini francesi di Axa nel capitale della banca d’affari nella quale batte il cuore della finanza italiana. Tanto meno è passato inosservato l’ingresso della squadra degli immobiliaristi. Indiscrezioni di stampa oggi sostengono che l’interesse francese sarebbe di natura finanziaria, dato che Mediobanca è stato un tema riscoperto nel 2004. Ma considerando i soggetti in campo la chiave di lettura potrebbe non limitarsi a questo. Mediobanca è la porta di ingresso per le Generali e se Axa decide di investirvi 240 milioni di euro e anche Ricucci&Co si buttano nella mischia si può pensare che non sia solo una questione di trading.