Mediazione creditizia: Assocred d'accordo con parole di Draghi

Inviato da Redazione il Mer, 16/07/2008 - 13:23
Assocred, la principale associazione italiana di mediatori creditizi e agenti in attività finanziaria, condivide le parole del governatore di Bankitalia, Mario Draghi, sulla necessita di una riforma legislativa della professione. L'associazione, che si propone quale soggetto rappresentativo e qualificato per la condivisione di un tavolo di lavoro per la riforma della categoria, spiega in una nota di accogliere "positivamente le parole del governatore di Bankitalia, Mario Draghi, che chiede regole nuove e più stringenti per la mediazione creditizia". "La necessità di una riforma del settore della mediazione creditizia in Italia - ha sottolineato Giancarlo Cupane, presidente di Assocred - è un'esigenza che condividiamo appieno. L'accesso alla professione prevede requisiti troppo bassi e la vigilanza è totalmente inadeguata in un mercato così complesso".
COMMENTA LA NOTIZIA