1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Mediaset, tenuta di 3,33 euro potrebbe favorire un rimbalzo

QUOTAZIONI Mediaset S.P.A
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Una serie di revisioni al ribasso di target price o rating, l’ultimo dei quali stamane da parte degli analisti di Barclays, stanno penalizzando Mediaset a Piazza Affari. Il downgrade a “equal weight” è giustificato dalla debolezza del mercato della pubblicità. Il titolo del Biscione arretra dell’1,88% circa a Piazza Affari e ritorna a mettere pressione al supporto di quota 3,334 euro. Si tratta di un livello importante sul quale Mediaset ha reagito cinque volte nelle ultime sette sedute e che anche oggi sta offrendo una strenua resistenza. La sua caduta provocherebbe accelerazioni in direzione di 3,267 euro e confermerebbe il canale ribassista che contiene le quotazioni del titolo dal 23 maggio scorso. La base del canale attualmente si trova a 3,17 euro. Tuttavia, la tenacia con cui il supporto sta respingendo i tentativi di sfondamento da parte di Mediaset e la divergenza segnalata dall’oscillatore Rsi rispetto al quadro grafico del titolo, potrebbero favorire un rimbalzo che, oltre 3,41, proporrebbe allunghi in direzione di 3,48 (con stazione intermedia a 3,45, area di passaggio della media mobile a 14 giorni. Seguendo tale traccia possibile l’inserimento di acquisti a 3,352 con target a 3,40 e 3,47 successivamente. Stop loss su chiusure inferiori a 3,33