Mediaset svetta sull'S&P nel dopo-elezioni

Inviato da Redazione il Mar, 11/04/2006 - 09:37
Quotazione: MEDIASET
Già ieri il titolo Mediaset aveva chiuso brillantemente, sfoggiando a fine giornata un +2%, dopo avere vissuto qualche turbolenza a seguito dell'uscita dei primi exit poll, che consegnavano il nuovo governo con matematica certezza nelle mani dell'Unione guidata da Romano Prodi. Poi però sui risultati di queste ultime elezioni politiche è calato un velo di sempre maggiore incertezza, fino a questa mattina, quando la vittoria dell'Unione non appare più così schiacciante come prospettato ieri pomeriggio ma sembra essere stata di misura alla Camera, mentre al Senato saranno con ogni probabilità determinanti i voti degli italiani all'estero. Al momento il titolo del gruppo media che fa capo alla famiglia di Silvio Berlusconi, sfidante di Prodi per la carica di nuovo premier italiano, continua a festeggiare il quasi-ribaltamento dei risultati e al momento viaggia in ascesa del 2,64%, a 10,33 euro. Intensi fin dai primi scambi i volumi trattati: sono già passati di mano oltre 12,5 milioni di pezzi, contro una media mensile di circa 7,2 milioni. Secondo alcuni esperti di mercato, Mediaset, nel caso di vittoria certa del centro-sinistra, potrebbe risentire di una netta revisione della legge Gasparri. C'è invece chi sussurra che sul titolo del Biscione siano in atto soltanto pure e semplici manovre speculative.
COMMENTA LA NOTIZIA