Mediaset sospesa per eccesso di ribasso a Piazza Affari

Inviato da Riccardo Designori il Lun, 27/10/2014 - 13:50
Quotazione: MEDIASET
Giornata di vendite per Mediaset, con il titolo del Biscione di Cologno Monzese attualmente sospeso per ribasso a Piazza Affari. L'azione del gruppo media italiano arretrano al momento del 4,44% a 2,622 euro dopo aver fatto registrare un massimo intraday a 2,77 euro.

Alla base dello scivolone odierno non vi sono notizie specifiche che interessano Mediaset. A pesare sono piuttosto gli stress test sul comparto bancario pubblicati nel corso del fine settimana dalla Bce e la pubblicazione avuta in mattinata dell'indice IFO sul clima degli affari in Germania. L'indice in ottobre è sceso per il sesto mese consecutivo a 103,2 punti da 104,7 punti di settembre, minimo da circa due anni.

Per quanto riguarda nello specifico Mediaset, nel corso dalla mattinata era invece giunta la conferma del rating underperform e del prezzo obiettivo a 1,65 euro da parte degli analisti di Bernstein. Riprendendo le indiscrezioni di stampa circolate la scorsa settimana circa un possibile interessamento da parte di Sky delle attività di Mediaset Premium, gli esperti hanno evidenziato come un eventuale deal tra Sky Italia e Mediaset Premium "potrebbe mettere un tetto all'aumento della spesa per i diritti Tv".

Quanto alla discesa in Borsa del titolo registrata nell'ultimo periodo, alla base del movimento secondo gli analisti di Bernstein vi sono da un lato le preoccupazioni legate alla crescita dell'economia italiana e dall'altro il debole andamento della raccolta pubblicitaria.
COMMENTA LA NOTIZIA