1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mediaset: scalata ostile di Vivendi, vuole il 20%. Titolo vola a Piazza Affari (+25%)

QUOTAZIONI Mediaset S.P.A
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Blitz di Vivendi su Mediaset. Il colosso francese dei media ha fatto sapere di detenere il 3,01% del gruppo della famiglia Berlusconi. Ma questo è solo l’inizio, perchè Vivendi punta apertamente a diventare il secondo azionista del Biscione con un quota compresa tra il 10 e il 20%. Immediata la reazione di Mediaset che ha giudicato “ostile” l’operazione. Una mossa che arriva con i due gruppi ancora impegnati nella lite giudiziaria per l’affaire Mediaset Premium, con i francesi che si erano sfilati dopo essersi impegnati ad acquistare il 100% della pay-tv.

Il blitz di Vivendi scalda il titolo Mediaset che a Piazza Affari mette letteralmente le ali con un balzo di circa 25 punti percentuali a 3,408 euro. Durissimo il comunicato di Cologno Monzese che accusa Vivendi di aver orchestrato “un disegno che appare ancora più grave oggi in quanto il voltafaccia estivo ha provocato una perdita di valore di Borsa della società di circa il 30%, perdita di cui Vivendi si avvantaggia oggi investendo massicciamente sul mercato”. A inizio giugno l’azione del Biscione viaggiava in area 4 euro, per poi perdere terreno dopo il voltafaccia a sorpresa di Vivendi su Mediaset.

La strategia di Vivendi è molto simile a quella già sperimentata per le salite in Telecom Italia, Havas e Gameloft. Ma scalare Mediaset non sarà certo una passeggiata: la Fininvest controlla il 34,7% del gruppo televisivo con un’opzione di comprare sul mercato un altro 5% senza obbligo di Opa. Gli analisti di Equita vedono ora un significativo appeal speculativo sul titolo Mediaset e hanno alzato il target price sull’azione a 3,40 euro.