1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mediaset: rumors su nuovo stop Agcom a Vivendi, titolo sotto pressione in Borsa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mediaset finisce sotto pressione a Piazza Affari dopo il grande rally iniziato a fine novembre. Sul titolo del Biscione viene meno l’appeal speculativo, scatenato dallo scontro tra Fininvest e Vivendi, dopo la notizia rilanciata da La Repubblica secondo cui l’Agcom sarebbe pronta ad un nuovo stop al colosso francese, dichiarando nulla un’eventuale Opa lanciata da Bolloré. Il quotidiano scrive infatti che dal 21 dicembre l’authority ha avviato una verifica sulla scalata a Mediaset portata avanti da Vivendi.

In pochi giorni, tra fine novembre e inizio dicembre, il gruppo transalpino era salito dal 2,5% fino al 29% di Mediaset, ad un passo dalla soglia obbligatoria per lanciare l’Opa. La contromossa della famiglia Berlusconi è stata quella di consolidare intorno al 38% del capitale la propria partecipazione nel gruppo televisivo. Le conclusioni della verifica dell’Agcom sono attese per il prossimo 21 aprile ma, come scrive La Repubblica, l’opinione dell’authority è che con Telecom Italia e Mediaseti francesi abbiano superato i limiti della legge Gasparri.

I rumors mettono sotto pressione il titolo Mediaset, che a Piazza Affari lascia sul parterre circa il 4,50% a 4,01 euro. La parabola dell’azione nell’ultimo scorcio del 2016 è stata una corsa senza fine: il 28 novembre il titolo aveva toccato i minimi dell’anno a 2,236 euro, mentre il 21 dicembre aveva più che raddoppiato il suo valore arrivando fino a 4,56 euro. Dai minimi ad oggi Mediaset ha messo a segno a Piazza Affari un balzo di circa 82 punti percentuali.