Mediaset non si lascia scalfire da doppia indagine, titolo positivo

Inviato da Redazione il Gio, 20/10/2005 - 15:17
Quotazione: MEDIASET
Mediaset approfitta della buona intonazione del mercato. Il titolo della società di Cologno Monzese sale dello 0,64%, scambiando a quota 9,035 euro. Gli operatori non si lasciano spaventare dalla doppia indagine in corso sul gruppo. L'Autorità per le Comunicazioni e il Ministero delle Comunicazioni vogliono vederci chiaro sulla nuova tecnologia che permette di ricevere i programmi televisivi sul telefonino. Pietra dello scandalo: l'accordo raggiunto da Mediaset e Telecom per diffondere programmi tv appunto sui cellulari della prossima generazione. Un accordo che non è ben visto da Vodafone e dagli altri operatori di telefonia mobile che chiedono la revisione delle regole sulle frequenze. Si tratta di dividersi una torta che vale circa 400 milioni di euro. E ad oggi restano i dubbi sull'offerta dei servizi, le modalità di accesso ai contenuti e l'uso delle frequenze che caratterizzerano la nuova tecnologia.
COMMENTA LA NOTIZIA