1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mediaset, Jp Morgan taglia il target price da 7,6 a 6,8 euro

QUOTAZIONI Mediaset S.P.A
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel report azionario odierno gli analisti di Jp Morgan stilano la lista dei pro e dei contro su Mediaset. All’interno del primo gruppo ci sono un dividend yield nell’ordine del 7,3%, la caduta del Governo Prodi e la diversificazione nella produzione dei contenuti (Endemol e Medusa). Tra i fattori negativi vengono invece elencati i crescenti investimenti nella Pay tv e la debole crescita in Italia del business della tv Free to air (Fta), business che tra l’altro non appare alla casa d’affari sufficientemente esteso geograficamente. In ogni caso, affermano gli analisti di Jp Morgan, “fino a che non migliorano il ciclo economico e quello pubblicitario, riteniamo improbabile che l’azione Mediaset sovraperformi il mercato”. Ne derivano una riduzione delle stime di utili per azione (Eps) 2007, 2008 e 2009 pari rispettivamente all’8%, al 14% e al 12%, e un taglio del prezzo obiettivo da 7,6 a 6,8 euro. Il rating resta invece “neutral”.