Mediaset, Euromobliare si attende una trimestrale in flessione

QUOTAZIONI Mediaset S.P.A
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un trimestre in calo per Mediaset. E’ questo quello si aspettano gli analisti di Euromobiliare dai risultati del terzo trimestre del gruppo di Cologno Monzese, che saranno svelati martedì 6 novembre. Una flessione che gli esperti della Sim milanese hanno imputato a un minore contributo del comparto televisivo a causa di una raccolta pubblicitaria in calo dello 0,8% e a costi in crescita del 2%. Ma non solo. Per Euromobiliare le note dolenti arriveranno anche dalla pay-tv, che secondo loro “avrà un contributo negativo per 17 milioni di euro, dai -3 milioni messi a segno nello stesso periodo dell’anno precedente a causa dei maggiori capex dei diritti televisivi a partire da giugno 2007”. Le attese del broker italiano sono positive sul fronte del fatturato stimato in crescita del 14% grazie a Medusa (+6% like-for-like). La tendenza dovrebbe cambiare nel quarto trimestre del 2007, periodo in cui si dovrebbe registrare un importante ripresa della raccolta. La preview di Euromobiliare è poi completata dai numeri dei primi nove mesi del 2007, periodo in cui il fatturato consolidato crescerà del 7% a 2,847 milioni di euro. Positivo anche il risultato operativo (Ebit) in rialzo del 6% a EUR 786 milioni. Il debito netto stimato a 1,160 milioni. In attesa che vengono svelati i conti di Mediaste, Euromobiliare conferma la raccomandazione hold sul titolo del Biscione con target price a 7,9 euro.