1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Mediaset, da monitorare supporti a 2,16 euro

QUOTAZIONI Mediaset S.P.A
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il beauty contest, l’assegnazione delle frequenze tv, potrebbe avvenire a un prezzo limitato anche se non gratuito. L’indiscrezione, rilanciata dai quotidiani questa mattina, non è riuscita a evitare una seduta di nuovi pesanti ribassi per il titolo Mediaset. Pesano di più, evidentemente, gli allarmi lanciati dagli analisti finanziari sul bilancio che Mediaset presenterà il prossimo 21 marzo, in particolare per quel che riguarda i margini. L’azione della società di Segrate perde oltre 2 punti percentuali e torna a mettere pressione, come avvenuto nelle ultime quattro sedute, al supporto statico di quota 2,16 euro. L’eventuale caduta di questo livello provocherebbe l’arretramento delle quotazioni in direzione di 2,10 euro in prima battuta e successivamente 2,016 e 1,94 euro. Nonostante lo scenario fin qui descritto non appaia positivo, è da segnalare la divergenza recentemente segnata dall’oscillatore Rsi rispetto al quadro grafico dell’azione, in corrispondenza dei minimi di inizio mese e del 6 marzo. Inoltre Mediaset ha già reagito in altre occasioni sul supporto statico descritto, con volumi sostenuti. Chi volesse pertanto rischiare un long speculativo dai livelli attuali potrebbe posizionare ordini in acquisto a 2,215 euro con target 2,30 e 2,35 con uno stop loss in corrispondenza di una violazione dei 2,16 euro.