Mediaset: Barclays alza prezzo obiettivo da 6,6 a 6,9 euro -2

Inviato da Micaela Osella il Gio, 25/03/2010 - 11:41
Quotazione: MEDIASET
I numeri in questo senso parlano da soli: il gruppo televisivo ha riportato a gennaio un incremento della raccolta pubblicitaria del 3,3% rispetto a gennaio 2009. Un risultato superiore a quanto registrato dal mercato italiano che, escludendo la società televisiva del premier Silvio Berlusconi, in base ai dati Nielsen, ha riportato una crescita di appena l'1,1% nello stesso mese. "Indicazioni, che ci hanno spinto ad alzare le stime su una chiusura d'anno per il settore della raccolta pubblicitaria in Italia a +3% dal precedente +2%", si legge nel report. "Per quanto riguarda invece i conti, non abbiamo modificato le nostre stime di utile per azione (Eps): siamo il 10-15% sopra il consensus e restiamo convinti che il consensus si aggiornerà alle nostre stime a breve". In particolare, nota Julien Roch di Barclays, Mediaset è il gruppo tv con il migliore momento per quanto riguarda la raccolta pubblicitaria e dando un'occhiata alla valutazione tratta a sconto dell'8 per cento sui concorrenti. Risultato: "Per gli investitori che sono attenti a valutare il ciclo economico, Mediaset resta tra i nostri titoli da preferire", conclude Roch.
COMMENTA LA NOTIZIA
la gazza ladra scrive...
la gazza ladra scrive...
Visitatore scrive...