Mediaset, antenne sintonizzate nuovamente su 4,30

Inviato da Riccardo Designori il Lun, 17/01/2011 - 12:16
Quotazione: MEDIASET
Brutta partenza odierna di Mediaset, con il titolo maglia nera dell'intero Ftse Mib. A penalizzare le quotazioni del Biscione vi sono i giudizi espressi dagli analisti. Oggi Bank of America-Merrill Lynch ha abbassato la raccomandazione a underperform con target price di 4,3 euro. A spingere gli esperti in questa direzione le attese di una crescita sotto la media del comparto televisivo in termini di raccolta pubblicitaria per il prossimo triennio: tra il 2011 e il 2014 il progresso dovrebbe essere del 3,4% a fronte di un incremento del 4,5% generale. Mediaset starebbe pagando anche la diffusione del digitale terreste e di una maggior frammentazione dell'offerta tv. Per questo motivo la raccolta pubblicitaria del gruppo di Cologno dovrebbe fermarsi nel 2011 al +1,7% dal +4,5% del 2010. Da un punto di vista tecnico il titolo ha violato il supporto statico a 4,4525 euro, ultimo baluardo prima di un nuovo test dei fondamentali supporti di area 4,30. Detto che tale livello è decisivo per le sorti del trend di medio/lungo periodo, chi volesse sfruttare questo tipo di indicazioni può posizionare i propri ordini di vendita nel range compreso tra 4,4525 e 4,4875 euro. Fissando lo stop a 4,5875 euro, il primo target è per l'appunto a 4,30 euro. In caso di violazione di 4,26 euro, minimo toccato lo scorso 3 dicembre, si dovrebbe assistere ad un rapido allungo verso i successivi supporti a 3,70 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA