1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

McCreevy: “Parigi contro lo spirito Ue”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Ora intervenga la Ue”. Così si è espresso il premier Silvio Berlusconi dopo la decisione del Governo francese di bloccare con la fusione Gaz de France-Suez la possibile Opa di Enel. E in tal senso vi sarà il volo di Giulio Tremonti, ministro dell’Economia, a Bruxelles per discutere della vicenda con i commissari per la concorrenza, Neelie Kroes, e per il mercato interno, Charlie McCreevy. Quest’ultimo ieri ha bollato negativamente la mossa annunciata dal primo ministro francese de Villepin. “L’intervento dello stato francese”, che attraverso la fusione di Gaz de France con Suez bloccherebbe un’offerta di Enel, “rispetta la legge ma non lo spirito del mercato interno europeo”, ha specificato un portavoce di McCreevy. Sulla questione è intervenuto anche il portavoce di Josè Manuel Barroso: “la commissione vuole campioni europei forti, ma per effetto della loro forza sul mercato e non di un intervento politico”.