1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Maxi stacco dividendi a Piazza Affari, ecco l’elenco completo. Impatto dell’1,8% sul Ftse Mib

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A Piazza Affari è la giornata dello stacco dei dividendi. Oggi quoteranno ex-cedola oltre 20 società quotate sul paniere principale della Borsa di Milano e, complessivamente, il monte dividendi supera i 5 miliardi di euro. Da ricordare che le società metteranno, come di consueto, in pagamento la cedola tra qualche giorno (ad esempio, il dividendo di Eni viene staccato oggi ma andrà in pagamento a partire da giovedì 24 maggio).
 
L’incidenza dello stacco cedole sulla performance odierna dell’indice Ftse Mib è pari all’1,8%. Senza questo, il listino milanese mostrerebbe un rialzo di circa 1 punto percentuale visto che in questo momento arretra dello 0,70% appena sotto quota 13.000 punti.

Tra le società che staccano oggi la cedola figurano anche molti big di Piazza Affari. Ma ecco l’elenco completo delle aziende quotate sul Ftse Mib che oggi staccano il dividendo: Ansaldo Sts (0,200 euro), Atlantia (0,391 euro), Autogrill (0,280 euro), Azimut (0,250 euro), Banca Popolare dell’Emilia Romagna (0,030 euro), Buzzi Unicem (0,050 euro), Campari (0,070 euro), Diasorin (0,460 euro), Enel Green Power (0,025 euro), Eni (0,520 euro), Generali (0,200 euro), Impregilo (0,090 euro), Lottomatica (0,710 euro), Luxottica (0,490 euro), Mediaset (0,100 euro), Mediolanum (0,040 euro), Parmalat (0,100 euro), Pirelli (0,270 euro), Saipem (0,700 euro), Salvatore Ferragamo (0,280 euro), Snam (0,140 euro), Telecom Italia (0,043 euro), Tenaris (0,250 dollari), Tod’s (2,500 euro), Ubi Banca (0,050 euro).
 
Per essere sempre aggiornati sui dividendi delle società quotate a Piazza Affari seguite la sezione sempre aggiornata su Borse.it.