Maurizio Romiti: RcsMG recede da patti con Burda

Inviato da Redazione il Gio, 29/04/2004 - 17:28
"Avvalendosi delle caratteristiche del contratto e dei patti parasociali e della legge tedesca, ieri abbiamo dato recesso ai patti parasociali con Burda, abbiamo chiesto lo scioglimento di qualsiasi accordo": è stato questo il commento fatto dall'a.d. di RcsMG in merito a Rcs Periodici, joint venture con il gruppo tedesco che vede il gruppo editoriale italiano al 60% nel capitale. Negli ultimi giorni si erano sparse voci fattesi via via più esplicite di contrasti emrsi con l'editore tedesco in merito alla nomina del nuovo direttore generale. Lo stesso Romiti ha affermato che Rcs rinuncerà alla corsa per l'aggiudicazione della società francese Editis: "Sulla ventilata acquisizione di Editis - ha detto Romiti - abbiamo deciso di non presentare alcuna offerta vista la complicazione delle aziende nel modo in cui verranno poste sul mercato".
COMMENTA LA NOTIZIA