Mattone: rallentano i ribassi nel terzo trimestre, compravendite in calo dell'11,3%

Inviato da Redazione il Mar, 24/11/2009 - 14:00
Il mercato immobiliare italiano continua a scendere nel terzo trimestre, ma si riduce la ripidità della caduta rispetto alla prima parte dell'anno. Secondo l'ultimo rapporto dell'Agenzia del territorio, realizzato a cura dell'Osservatorio del mercato immobiliare, nel terzo trimestre 2009 il volume di compravendite complessivo in Italia è di 290.221 transazioni, con una flessione dell'11,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno passato. Si conferma, pertanto, il lieve, ma costante, rallentamento della decrescita passata dal -18,7% del primo trimestre 2009 al -12,3% del secondo trimestre. Al tempo stesso si accentua una volatilità che riflette, con tutta probabilità, un' oggettiva incertezza del mercato dovuta anche all'attuale situazione economica in bilico tra segnali di ripresa e perdurare di condizioni di crisi e di sofferenza soprattutto sul fronte dell'occupazione. "Si è vista una particolare volatilità per segmento funzionale e territoriale - si legge nella nota trimestrale -. Il settore del "Terziario", che aveva segnato un contenuto -5,4% i cali nel secondo trimestre 2009 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, è crollato infatti a -18,9% nel terzo trimestre". L'andamento negativo del penultimo trimestre dell'anno riguarda tutte le tipologie immobiliari e in particolate i settori terziario, commerciale e produttivo. Il mercato residenziale con un volume di compravendite pari a circa 132.761 mostra una contrazione del 11% in linea con l'andamento del mercato, mentre i settori del terziario, del commerciale e del produttivo registrano cali maggiori, compresi tra il 17% ed il 19%.
COMMENTA LA NOTIZIA