1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Materie prime: petrolio prosegue flessione, lettere sui preziosi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Anche nel corso degli scambi pomeridiani prosegue la flessione delle quotazioni del petrolio. Al momento il barile di Wti sconta un ribasso del 2,05% a 44,94 dollari, mentre il future sul Brent cede l’1,8% a 47,14 dollari per barile.

In un quadro di vendite generalizzate sul comparto azionario, sorprende il segno meno che precede i prezzi dei contratti sui preziosi. Forte penalizzazione del platino, che scende del 2%, mentre l’argento lascia sul terreno lo 0,7% a 18,92 dollari per oncia.