Materie prime a livelli record, Wall Street affossata

Inviato da Redazione il Ven, 12/05/2006 - 08:50
Brutta giornata ieri a Wall Street. Chiusura in deciso ribasso con l'indice Dow Jones in calo dell'1,22% a 11.500,73 punti e il Nasdaq, -2,07% a quota 2.272,70. Lo Standard & Poor's 500 è sceso a 1.305,92 punti, perdendo l'1,28%. A pesare sono stati i timori sullo scenario inflazionistico a causa della nuova fiammata dei prezzi di petrolio e materie prime nonché di alcune trimestrali deludenti. L'oro ha sfondato quota 725 dollari, mentre il petrolio si è portato sui 74 dollari al barile, chiudendo poi a 73,25 dollari (+1,6%). Il surriscaldamento dei prezzi potrebbe indurre la Federal Reserve a proseguire il ciclo rialzista dei tassi invece di optare per una pausa.
COMMENTA LA NOTIZIA