1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Materie prime: ad ottobre tornano gli investimenti in commodity (Barclays Capital)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo i deflussi record registrati a settembre, ad ottobre gli investimenti in materie prime si sono attestati a 2,1 miliardi di dollari. Lo riporta Barclays Capital nel suo Commodity Briefing. “In particolare evidenza gli investimenti in metalli preziosi mentre il comparto legato ai metalli di base ed alle materie prime energetiche, più sensibili all’andamento del ciclo economico, ha registrato afflussi minori”.

I prezzi dell’oro, scesi sotto quota 1.700 dollari, sono stati penalizzati “dall’ampia avversione al rischio, dalla debolezza dei mercati azionari e dai guadagni del dollaro nel cross con l’euro”. “I nostri analisti hanno rilevato che i miglioramenti registrati a livello di governance in Europa non sono riusciti a rassicurare gli operatori ed il fallimento delle trattative per i tagli al bilancio federale statunitense minacciano la ripresa a stelle strisce”. Per quanto riguarda il petrolio, “le pressioni per un rialzo dei prezzi potrebbero scemare, anche se le scorte si confermano a livelli critici”.