Marzotto e Valentino in profondo rosso a Milano

Inviato da Redazione il Ven, 15/07/2005 - 16:17
Quotazione: MARZOTTO
Dopo la corsa forsennata dei giorni scorsi, che ha fatto guadagnare all'azione oltre il 50% dall'inizio dell'anno, è oggi una giornata di fitto profit taking sui titoli ordinari Marzotto, che al momento sono congelati dalle negoziazioni della Borsa Italiana, a 3,08 euro e in flessione del 7%. Forse a placare l'appetito degli investitori per tutte le categorie di azioni dell'azienda tessile è servito il divieto di Borsa Italiana di formulare ordini senza limite di prezzo sui titoli di risparmio convertibili e non convertibili. Non solo, ma Borsa Italiana ha anche stabilito, per riportare un po' di ordine e tranquillità, che a partire da oggi e fino a successivo provvedimento la negoziazione delle azioni di risparmio convertibili Marzotto si svolgerà in un'unica fase d'asta dalle ore 8.00 e alle ore 17.40. In picchiata anche le azioni ordinarie Valentino Fashion Group, che lasciano sul campo oltre il 4% a 20,32 euro. Secondo indiscrezioni, la cordata guidata dal presidente di Marzotto e Valentino, Antonio Favrin, dopo avere ritirato la propria Opa sui titoli Zignago e avere quindi dato partita vinta alla cordata composta da Marco Donà dalle Rose e dai quattro figli del Conte Pietro Marzotto, potrebbe scegliere di rafforzare il proprio potere all'interno della società tessile o della maison del lusso.
COMMENTA LA NOTIZIA